La scuola rispetta e favorisce

0

Durante i primi giorni dell’anno scolastico vengono organizzate attività di accoglienza per gli allievi delle classi prime. Si predispongono iniziative volte a misurare i requisiti di partenza degli studenti, ad illustrare la piantina e i vari ambienti della scuola, a favorire la conoscenza dell’ordinamento scolastico e dei regolamenti che lo disciplinano, a socializzare con i compagni e gli insegnanti, a conoscere il quartiere e la città che li ospita.

La scuola rispetta e favorisce la cultura e le tradizioni della comunità dei sordi promuovendo iniziative rivolte non solo agli allievi ma anche ai sordi presenti sul territorio con iniziative come la festa di S. Francesco di Sales, seminari sulla lingua dei segni, ecc.

Le attività sportive rivestono all’interno della scuola un’importanza fondamentale, grazie, in particolare all’avvio da ormai diversi anni del Progetto Sport (vedi Progetto Sport), che vede coinvolte tutte le classi. Al Progetto citato, si affiancano tuttavia una serie di attività promosse da Associazioni sportive, UAT e URS.

  • La scuola organizza periodicamente incontri con esperti e studiosi provenienti dal mondo delle imprese, delle libere professioni e dell’Università.
  • L’obiettivo è di raccordare sempre di più la didattica con la realtà economica che i neo diplomati si troveranno ad affrontare nel mondo del lavoro.
  • La scuola, inoltre, mette a disposizione i propri spazi per realizzare, anche su proposta e organizzazione di altri Enti, corsi, seminari e conferenze su problematiche di diversa natura.
  • La scuola favorisce il confronto e lo scambio di esperienze didattiche rivolte ai sordi organizzando incontri con esperti sia italiani che stranieri.
  • Sono in atto progetti con scuole specializzate di alcuni Paesi stranieri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here